Pisa 23 Marzo, sono le ore 14 di un gelido pomeriggio di Primavera che mi coglie impreparata e costretta ad imbacuccarmi con gli unici capi invernali messi in valigia, da indossare solo in caso di emergenza… Ma io non mi arrendo facilmente e la Piazza dei Miracoli è un capolavoro! Perciò tolgo i panni di ambasciatrice dello Spring/Summer 2014 e faccio la turista…  Sfidando il vento glaciale che vuole farmi cascare giù dalla Torre di Pisa  …che pende …che pende… ma che mai viene giù!

Pisa March 23, two in the afternoon  of a chilly Spring afternoon which  caught me unprepared and forced to wrap me up with the only winter clothes put in the suitcase, to be worn only in case of emergency … But I’m not the one who gives up  easily and the Square of Miracles is a masterpiece! Therefore I leave the cloths  of ambassador for the Spring / Summer 2014, and I do the tourist … Braving the icy wind that wants me to fall down from the Tower of Pisa …which hangs … hangs … but  never comes down!

EVVIVA LA TORRE DI PISA

images-3Cade la mela dal melo, la pera dal pero è costretta a cascar. Cade la pioggia dal cielo, cadono gli uomini in mar.
 Ieri un magnifico vaso mi cadde sul naso dal decimo pian, e con un dolce sorriso mi misi allora a cantar:

Evviva la Torre di Pisa che pende, che pende ma sempre sta su.
Evviva la Torre di Pisa che pende, che pende e mai viene giù.
Evviva la Torre di Pisa che pende, che pende e mai non cadrà!

 

IMG_2105IMG_2345IMG_2199IMG_2364IMG_2123IMG_2316IMG_2326IMG_2284acIMG_2656IMG_21141IMG_2520

I WAS WEARING:

Shirt and Cashmere Short Cardigan, DSQUARED

Sunglasses, PRADA

Skinny Jeans and Leather Moto Jacket ZARA

Rockstud Leather Clutch VALENTINO